lunedì 16 dicembre 2013

Considerazioni in corsa


Ma porc...nun j'a fò, l'ho già detto qui e lo ripeto, non ci sto dietro. Oscurare wordpress, blogspot etc al lavoro è stato deleterio per la mia social life nella blogosfera. 
Sono entrata nel Direttivo dell'Associazione con cui sono stata a Zanzibar quest'estate; cerco di far realizzare un progetto teatrale con storie di cooperazione dal Mozambico-Vietnam-Balcani; ho ripreso a studiare tedesco; porto avanti il mio percorso di formazione teatrale (e finalmente studio Medea!); ho anche, en passant, un lavoro. Insomma, non ho mai una serata libera da poter cazzeggiare a casa, sono sempre in giro.

Che differenza rispetto allo scorso anno, quando ero incrostata davanti al pc o all'iPad, cercando vie di fuga o perdendo ore in giochini alienanti. La ruota gira, qualcuno aveva ragione

Fra un mese (oggi è iniziato ufficialmente il countdown) ci sarà un passaggio importante, cambierò la decina che compone la prima cifra della mia età. Un'età che in molti definiscono difficile al giorno d'oggi: senza prospettive, non sei più tradizionalmente govane ma nemmeno abbastanza grande da essere preso sul serio. Un casino insomma.
Io ho deciso di prepararmi al cambio di rotta tornando da una psicologa. 
Perchè va bene le menate e le paranoie, ma qui non si tratta di tirare i pipponi alle amiche: si tratta della salute mentale, del benessere di una vita. 30 anni sono abbastanza per ammettere che da sola non ce la fai e hai bisogno di una mano a sgarbugliarti quel casino che sono le tue batoste pregresse e le tue ansie future.
Il segnale lampante è arrivato l'altro giorno quando, in un eccesso di nervi a fior di pelle, ho letteralmente sbranato verbalmente quella persona meravigliosa che ho la fortuna incommensurabile di avere accanto (indefinitamente, ma sempre e comunque presente). Sua unica colpa, non avermi aspettata in giro al buio e al gelo ma avermi invece 'solo' chiamata al telefono. Insomma, non c'ho più l'età per i giochini da adolescente e le esplosioni di acidità gratuita. Che poi sono io la prima che sta male, a trattare male gli altri. 

Che poi, secondo me, sarebbe pure un bellissimo regalo da mettere sotto l'albero, una bella seduta psicoterapeutica: chi non ne ha bisogno, nel mondo marcio di oggi, dove ogni giorno veniamo bombardati da catastrofismi reali, annunciati e presunti?! Ci vuole un sacco di pelo sullo stomaco a tirare avanti.

Io intanto, il mio regalo di Natale anticipato me lo sono fatta: oggi io e la mia nuova psyc ci siamo ufficialmente conosciute.

28 commenti:

  1. dopo quanto accaduto col mio ex, una mia cara amica, a più riprese, non fa che consigliarmi di andare dalla sua psicologa... devo capire se a lei spetta una percentuale o meno... perchè l'ha consigliato pure a un'altra amica! scherzi a parte, pure io comincio a svarionare un po' per la questione del cambio di decina... io però ho ancora più di 6 mesi! poi, come se non bastasse la tragica situazione che vivo al lavoro, ci si mette pure il messaggio di un collega che mi dice che la mia generazione è quella che più sta pagando questa crisi... grazie! come se per quel giorno non avessi già versato abbastanza lacrime! ce la farò col proposito di non piangere più da qui alla fine dell'anno? non lo assicuro.... intanto a te.. bentornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in un'età e in una situazione incasinatissime, ma mica x colpa nostra (come vogliono farci credere). È dura tirare avanti. Io avevo già iniziato un percorso da una psicologa 3 anni fa, ma discontinuo e senza un obiettivo chiaro...ora c'è l'ho e voglio raggiungerlo. Secondo me andarci fa solo bene, ma devi esserne convinta tu in primis!

      Elimina
  2. Che bella vita piena che hai!! Non ho mai pensato di andare da una psicologa, onestamente, vedo che molte di voi bloggatrici che amo lo fate e non so... per ora mi basta la terapia virtuale di leggervi e scrivervi ;)
    ps: bellissimo il progetto teatrale! :°)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, è un progetto al quale terrei molto...speriamo vada in porto, domani devo convincere un terzo dei finanziatori a sganciare i soldi!!! :-/

      Elimina
  3. posso chiederti una cosa?
    hai lasciato che le cose, banalmente, accadessero?
    o hai progettato eccetera eccetera?
    perchè qui io ti stimo da paura per i tuoi cambiamenti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' e un po'...ho deciso fermamente io che era ora di dedicarmi alle passioni sopite (il teatro e la fotografia), poi altre cose sono venute fuori di conseguenza, frequentando certi ambienti e conoscendo gente nuova...mi sono fatta coinvolgere. E meno male, perché l'inerzia casalinga mi stava spegnendo

      Elimina
  4. Io il prefisso l'ho cambiato ad agosto, e cazzo, me la sto ancora godendo...
    Se ci arrendiamo e ci mostriamo come loro ci vogliono, gliela daremo vinta a questi porci! Io invece MI DIVERTO SEMPRE E COMUNQUE, non sento la loro crisi di merda, e metto loro ben 4 dita nel di dietro XD
    30 anni di oggi sono come 20 di dieci anni fa. Anzi, che dico, 16 anni! ;)

    In ogni caso, viva gli impegni, che aiutano a tenersi freschi e ancora più giovani!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRANDE MOZ!!!! Concordo in pieno, voglio festeggiare il passaggio agli enta con un festone memorabile (sperando di riuscire a ricordarmelo, nonostante l'alcol)... In culo alla crisi e ai catastrofici imperanti!!!!! :-))))

      Elimina
  5. Anche io ho chiesto aiuto per un periodo e mi e' servito tantissimo a capire dei meccanismi incancreniti...brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ci vuole, ci vuole. Io sono convintissima che aiuti, e tanto!

      Elimina
  6. Ma lo sai che hai davvero ragione? Prossimo regalo di Natale una bella seduta di meditazione e riflessione con qualcuno che non mi conosce ma che sa cosa dirmi! Saper prendere coscienza di se stessi è il primo passo verso la rinascita...almeno CE SE PROVA :)
    Ti bacio Bì bella ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, per quanto gli amici siano importanti e possano starci vicini, la loro opinione sarà sempre condizionata dall'affetto che provano per noi...io poi mi sono stufata di rompere l'anima alle mie amiche, almeno la rompo a chi sa come aiutarmi ad aggiustare la mia! :-)
      Bacione Berry bellina :-)

      Elimina
  7. Le sedute dallo psaico fanno bene sempre, dovrebbero distribuirle gratuitamente ai trentenni d'oggi. Ops! Non ancora trentenni, non affrettiamo i tempi che porta male :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, che ho ancora 3 settimane di ventennità davanti! :P

      Elimina
  8. Hai fatto bene, finalmente un regalo utile e non uno che, appena lo apri, pensi a chi poterlo girare alla prima occasione! Perchè, alla fine, tutto ha inizio nella mente...e nel cuore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....anche perchè diciamocelo, nonostante le amiche meravigliose che ho la fortuna di avere, non si può mica sempre smenargliela a loro!! :P

      Elimina
  9. ho internet bloccata in ufficio... :S

    RispondiElimina
  10. Cambia il nome del blog in "30 anni sono abbastanza". :-)

    A parte gli scherzi, io i 30 li vedo al contrario di te: sei ancora giovane (mentalmente e fisicamente) ma già adulto per essere indipendente nelle scelte.
    E sono convinto anche in un'altra cosa. Una sbraitata capita a tutti, mica siamo robot... anzi alle volte uno sfogo è necessario e dopo, col tempo, si riescono a gestire anche queste sfuriate.
    Sei in gamba Bi, dai che ce la fai! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha, bella l'idea del restyling del blog! ;-)
      Io sono abbastanza fiduciosa in questi enta, e anche curiosa di scoprirli...è il clima pessimistico dilagante che mi circonda a farmeli un po'temere! In ogni caso, comunque vada, saranno la scusa d'oro per una sbronza da paura :-D

      Elimina
  11. Bì, è vero! tra un po' è il tuo compleanno e vedrai che entrare nei 30 sarà un nuovo inizio.
    Una seduta dalla psyc non fa mai male e hai fatto benissimo. Per tutto il resto, tu lo sai, io ti immagino una tipa fantastik quindi non posso pensare che tutto sarà se non al 100% splendente, almeno il 75%, tutto il resto sta a noi.
    Imparare il tedesco fa parte dei miei buoni propositi per il 2014, oltre alla birretta eh! (Come sono ripetitiva)
    Un muah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vero, mi fai sempre arrossire con tutti questi complimenti!! :-]
      Beh, a questo punto direi birretta all'Oktoberfest, ja?! ;-)

      Elimina
  12. Che bello il progetto teatrale! In bocca al lupo!
    Mi piace la tua vita (anche al di fuori della blogsfera) ;)

    RispondiElimina
  13. Bì che bello. Mi pare che non c'è nulla che non va nel verso giusto.
    Brava.
    Anche per la psy.

    RispondiElimina
  14. voi che parlate di enti che diventano enta ... mi fate sorridere :-)

    RispondiElimina
  15. avere una vita impegnata mi piace da matti! Quindi grande che sei sempre in giro, fai benissimo!! :)
    Per lo psicologo boh :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ho mai conosciuto nessuno che si recasse da uno psic, quindi non saprei proprio ..
      Non deve esser male interagire con sconosciuti, anzi probabilmente possiamo tirar fuori tutto ciò che vogliamo senza la paura di esser giudicati !!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...