domenica 10 marzo 2013

VENEZIA, unica e intramontabile




Ieri sono stata in gita a Venezia.
Ho calcolato che fosse almeno la settima volta che ci andavo, per cui nulla di nuovo. Ma ogni volta che ci metto piede, non posso fare a meno di meravigliarmi di quanto sia incredibile. Meravigliosa.
Venezia è uno di quei posti straordinari che tutto il mondo ci invidia, e a ragione. 
Mi ritengo davvero fortunata di avere la possibilità di andarci così facilmente e a basso costo (dalla PCBP sono poco meno di tre ore, per cui ho quasi sempre fatto sortite in giornata e, quelle volte che mi sono fermata a dormire, ero ospite di amici), e di potermela godere così tanto ogni volta, come se fosse la prima. Anche a questo giro è stato bellissimo perdersi per vicoli e calle, andare su e giù per ponti e ponticelli, sbucare all'improvviso su deliziosi canali e piazzette d'altri tempi.
Inoltre, è stata un'ottima occasione per fare un po'di esercizio con la macchina fotografica, visto che da un paio di mesi mi sono finalmente decisa ad iniziare un corso. Devo ammetterlo: fare foto decenti è mooooolto, ma moooolto più difficile di quanto avessi mai pensato. Delle 200 foto scattate ieri, se ne salvano a malapena un terzo. E non è che fosse colpa del soggetto o della luce. E' vero, la giornata non era smagliante, ma ho optato per un bianco&nero (che comunque 'fa figo' e risolve un sacco di problemi tecnici).
Al momento sto usando una bridge di qualche annetto fa, il che non è il massimo perchè tante cose non le posso fare come vorrei (ma non per questo mi giustifico).
Intanto mi esercito, col progetto di investire quanto prima i miei ultimi risparmi in una reflex, quantomeno decente.
Quale scusa migliore, quella della fotografia, per poter riprendere la valigia e tornare a veleggiare verso lidi lontani?!
Canal grande

Rialto

Basilica di S. Marco


Caffè Florian

San Marco

Palazzo del Doge


Verso la Giudecca

Ponte dei sospiri

Noleggio gondole, hotel Danieli

Gondoliere biondo

Sulle scale della Fenice

Dalla Giudecca



Francesco Guccini, Venezia

26 commenti:

  1. Bellissime foto !!! Io a Venezia ci ho vissuto cinque anni e se non fosse stato per questa cavolo di crisi non mi sarei mai schiodata.. ma ci ho lasciato un pezzetto di cuore e so che prima o poi ci tornero' a vivere..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, che storie...ma sai che anche una mia amica, giramondo DOC (in 10 anni ha vissuto in 8 Paesi diversi), ha fatto la triennale a Venezia ed è il posto dove è stata meglio in assoluto e dove vorrebbe ancora tornare...

      Elimina
  2. Bi...ma sono veramente belle le tue foto! Io sono stata due volte a Venenzia e penso che dovrò tornarci prima o poi, per cogliere le numerose sfumature di cui parli tu...e questi bianco e nero che mi fanno sentire il richiamo del viaggio...come dici tu ogni scusa è buona per prendere e partire!

    Ps: hai un profilo fb? Con altre ragazze blogger stiamo organizzando un raduno e mi piacerebbe se tu partecipassi! :) Fammi sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi è arrivato nessun messaggio su fb... :( cavolino....
      scrivimi una mail a bereniceboncioli@hotmail.com :) (oppure aggiungimi agli amici!)

      Elimina
  3. Ma che foto bellissime!!
    A me Venezia manca.. dovrò decidermi prima o poi e andare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!! Mi fa piacere che allora non siano uscite poi così male!
      Io sono fortunatissima perchè ho la possibilità di andare a Venezia facilmente, per chi viene da lontano in effetti non è propriamente economco, però è davvero spettacolare...non si può non rimanere a bocca aperta!

      Elimina
  4. Bellissime le foto! Grazie, mi hai fatto fare un bel viaggio con la fantasia, in attesa di tornarci di persona. Venezia sa regalarti tante emozioni, anche attraverso delle belle foto. Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie, mi incoraggi a continuare con la fotografia!

      Elimina
  5. Venezia è bella, è un luogo affascinante. Quando ci sono stata anni fa mi immaginavo i mercanti dell'epoca passeggiare nelle calle.. Mi ha emozionato molto!
    Poi non c'è cosa più bella che fotografare :-9 io non mi sono ancora cimentata a fare corsi ma prima o poi mi ci butto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, anche a me sembrava di veder sbucare Casanova nel suo mantello nero dietro a ogni calle. Un'atmosfera davvero suggestiva, ogni volta è come se la vedessi per la prima volta, e me ne meraviglio sempre! :-9

      Elimina
  6. Sei stata a venezia e non mi hai avvisato... sono offesissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuuu, e io chennesapevo che sei di Venezia?!
      Prossima volta, è talmente bella che ci torno presto, di sicuro! :-)

      Elimina
  7. Sono stata a Venezia una sola volta. Avevo sei anni e mi è sembrata la città piu' lugubre e triste del mondo. Devo assolutamente tornarci per cambiare idea.
    Belle le foto.Hai un ottimo occhio..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me ha un'atmosfera davvero magica...anche sabato, che il tempo era abbastanza grigio, sprigionava bellezza e fascino da ogni ponte. Però forse la si apprezza di più da adulti. Fortemente consigliata!!

      P.S.: grazie davvero per i complimenti sulle foto, mi spronano a continuare!!

      Elimina
  8. Ciao Bì, presumo siano tutte foto tue, sono stupende! E ovviamente, come dici, stupenda è la città che fa da cornice -o da protagonista? :)-

    Vorrei anche io fare un corso di fotografia un giorno. Che fortuna che hai a star cosi' vicino alla meravigliosa Venezia.

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vero, che bello questi complimenti mi incoraggiano davvero tanto!! :-)
      Eh lo so, ogni tanto qualche vantaggio ce l'ha anche quel buco della mia piccola città...

      Elimina
  9. Bella questa cosa che ti sei iscritta a un corso di fotografia. Io ci ho pensato parecchie volte ma ho sempre disertato. Ma prima o poi anch'io mi comprerò una bella macchina anche se sono molto indecisa sulla marca. p.s. In questo momemto a Venezia ci andrei sopratutto per scovare tra i canali il tuo gondoliere. ;).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, anche io era tanto che volevo farlo, mi è sempre piaciuto fare foto ma mi dava fasidio non riuscire mai a far venire fuori proprio quello che volevo. E non avrei mai preso una macchina 'figa' e costosa non sapendola usare, per cui ho sempre avuto compatte. Quella con cui ho fatto le foto è una bridge, quindi nè carne nè pesce, e poi è di mia madre perchè la mia si è irrimediabilmente rotta...insomma, le congiunture per prenderne una più 'seria' adesso ci sono tutte! Se puoi lanciati, è proprio un mondo che ti si apre, interessantissimo! :-)

      P.S.: a me in genere piacciono i mori scuri e barbuti, ma il gondolierino biondo ha colpito anche me!

      Elimina
    2. A me piace molto la fotografia ma come in tutte le cose non sono costante ( tranne che abboffarmi di liquirizia) e quindi rimango tra i gruppo dei dilettanti. Ma nella vita non si sa mai :) . Quanto barbuti????

      Elimina
    3. Non dei babbi natale, ma quella barbetta incolta vecchia di una settimanella mi piace da matti...un po'alla Cracco, per capirci. O, ancora meglio, alla Javier Bardem, più selvaggio, che per me è in assoluto l'uomo più stratosferico, figo, sexy e desiderabile del mondo (scusa la striscetta di bava) :-P

      Elimina
  10. Io non sono mai stata a Venezia.
    Le tue foto sono veramente belle!

    RispondiElimina
  11. a saperle fare delle foto così, sei proprio brava.
    venezia mi ha sempre colpito anche a livello di udito: non ricordo altre città con un cinguettio di passeri così avvolgente.
    ma sei nel tunnel guccini? dai che prima o poi se ne esce: io ce l'ho fatta! adesso ascolto david guetta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graziegrazie, mi state gasando con tutti questi apprezzamenti fotografici! :-P
      A dir la verità, sarà una decina d'anni che sono nel tunnel Guccini, pensavo di esserci uscita ma ogni tanto mi salta fuori e che ci vuoi fare?!
      E comunque...noooooooo, David Guetta NOOOOOO!!!!!! :-/

      Elimina
    2. scherzavo, david guetta è troppo anche per noi ciofani :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...